L’associazione CAST Assisi Onlus dal 2006 ha implementato un sistema di gestione conforme alla norma UNI EN ISO 9001. Dal 2018 la certificazione è stata estesa alla sede di San Gregorio. Sono tre quindi attualmente i siti certificati, anche se il sistema viene applicato in tutte le sedi C.A.S.T.

Nel mese di ottobre 2019 è stato effettuato l’audit periodico delle sedi di Spello, Madonna di Baiano e San Gregorio. L’oggetto del certificato è stato modificato inserendo il requisito della progettazione, al fine di garantire un servizio sempre più attento alle specificità e alle esigenze di ogni singolo utente. 

Le attività poste in essere dal sistema mirano essenzialmente a:

  1. garantire al cliente interventi personalizzati, attraverso un’accoglienza adeguata e un’attenta rilevazione di tutte le specificità;
  2. sviluppare l’integrazione con il territorio attraverso un’attiva collaborazione con le ASL, i Ser.T, i DSM, i SIM del territorio di provenienza degli utenti e del comune in cui operano le diverse sedi, promuovendo incontri, anche con le Associazioni e le Organizzazioni Sindacali, per identificare obiettivi comuni e realizzare progetti per il miglioramento della vita del singolo e della collettività;
  3. monitorare costantemente la soddisfazione dei propri clienti per interpretarne al meglio i bisogni, attraverso la somministrazione di questionari e l’invio di lettere agli utenti, ai familiari e ai committenti.
  4. migliorare costantemente l’efficacia dei sistemi di gestione utilizzato per garantire la qualità del servizio;
  5. garantire il rispetto di tutta la normativa cogente, con particolare riferimento alle disposizioni in materia di sicurezza, privacy e igiene degli alimenti;
  6. consolidare e sviluppare continuamente i propri processi in un’ottica di miglioramento continuo;
  7. sostenerne la motivazione del personale, effettuando una formazione continua e rivalutandone la preparazione professionale, in ragione del fatto che gli interventi di tutte le figure professionali sono finalizzate al soddisfacimento dei bisogni dell’utenza particolare alla quale la struttura si rivolge;
  8. monitorare costantemente eventuali cambiamenti nei fattori interni ed esterni rilevanti per il SGQ, con conseguente rivalutazione sull’analisi del rischio.

Le prescrizioni del sistema qualità si applicano a tutto il personale, dipendenti e collaboratori, nell’espletamento delle loro funzioni e devono essere altresì applicate a tutti i processi e alle attività svolte all’interno e all’esterno dell’Associazione. Il campo di applicazione è il seguente:

Progettazione ed erogazione di un servizio terapeutico – riabilitativo per utenti tossicodipendenti e di un servizio specialistico di comorbilità psichiatrica in regime residenziale ad utenti di ambo i sessi.